Cosa visitare in Spagna e quale è il miglior periodo

In questo articolo esaminiamo in breve cosa visitare in Spagna e quale è il periodo migliore per farlo.           Il territorio spagnolo è molto vasto e vario, quindi offre molte e diverse opportunità di scelta per le nostre vacanze.                    

Ci sono ovviamente le grandi città come Barcellona, Saragozza, Madrid, Valencia, Siviglia, Malaga, Granada, Bilbao, Toledo ecc. ad alcune delle quali dedicheremo un articolo a parte.    Ma ritroviamo anche diverse piccole cittadine medievali, centri storici ricchi di storia, belle aree rurali, come Cuenca, Merida, Avila, Oviedo, Ponferrada, Ronda, Olite ecc.    Sono luoghi pieni di fascino, con tradizioni curiose, feste popolari e una gastronomia saporita.      

  Poi ci sono i luoghi religiosi imperdibili per la loro bellezza e la loro storia come Santiago de Compostela, Caceres e il Monastero Reale o il Monastero di Monserrat. Non dimentichiamo il CAMMINO DI SANTIAGO, un appassionante itinerario attraverso la Spagna del nord, percorso da alcuni per inquietudine culturale, altri per motivi spirituali, per voglia d’avventura o sfida personale, è comunque un modo differente di fare turismo attraverso la Spagna settentrionale, dove vi attendono monumenti, località ricche di fascino, una natura spettacolare.

Ed ecco la Spagna Verde, che dalle rías baixas della Galizia fino al golfo di Biscaglia,  si estende sulla costa settentrionale della Penisola iberica passando per quattro Comunità Autonome: Galizia, Asturie, Cantabria e Paesi Baschi.                   Ammirerete le onde dell’Atlantico, la Costa da Morte della Galizia e le spettacolari falesie della Costa Verde nelle Asturie e della Costa Basca nel Mar Cantabrico.

Ovviamente poi c’ è il mare e la costa come quella del sud con le sue belle spiagge grandi e di sabbia finedella Costa Brava, la Costa Dorada, la Costa Blanca, la Costa Cálida e la Costa del Sol.      

E poi non possiamo dimenticare  i siti di interesse particolare.     Ecconi alcuni:  Il parco Naturale Carbaceno, il Parco Nazionale Dune di Corrubedo, le sagome rossastre di Las Medulas, i mulini a vento di Consuegra, i vulcani di Olot, la Fonte de Algar, la laguna di Ruidera e il Parco Naturale, Bardenas Blanca de Navarra e il Picco de Pikerra, il Camino naturale dell’ Ebro, il Parco naturale di Albufera e molte molte altre meraviglie della natura.

Parco delle Bardenas Reales de Navarra.

Il clima e la giusta scelta del periodo

Sappiate scegliere però bene il periodo per recarvi in Spagna, sempre in base alle vostre preferenze, in quanto d’ estate il clima è molto caldo e le zone interne diventano di fuoco, ecco perchè solitamente in agosto meglio restare lungo la costa più ventilata e vivibile o scegliere le zone più a nord.                                                    Nel sud una zona climatica a sé è l’Andalusia che sulla costa è caratterizzata da estati calde, molto lunghe, da maggio ad ottobre, con un clima secco e da inverni miti, ecco perchè molto amata e frequentata in quel periodo dai camperisti di tutta Europa                                                                                                              Meglio scegliere invece la primavera o l’autunno se volete visitare le bellissime città spagnole a spasso fra monumenti, musei e mercatini.      In tutta la Spagna centrale se le estati sono davvero bollenti sappiate che gli inverni possono essere molto freddi, con neve e vento pungente.     Se cercate una settimana bianca sui Pirenei o sui Monti Cantabrici la vostra stagione è l’inverno.

  Uffici del turismo

Anche in Spagna trovare una rete di OFICINA DE TURISMO dove poter ricevere informazioni pratiche quali la mappa della cittadina da visitare, indicazioni sul patrimonio storico e monumentale da scoprire, calendario degli eventi, depliant illustrativi ed anche indicazioni su dove sostare.       L’Ufficio del Turismo spagnolo mette a  disposizione più di 240 opuscoli a colori, che potrà inviarvi via email, per aiutarvi ad organizzare il vostro viaggio e scoprire la Spagna, visitate questa pagina: http://srv.tourspain.es/ExpendedorFolletosWeb/Catalogo.aspx?idioma=it-IT&mercado=ITALIA

Logo Sito

                                   

12 pensieri su “Cosa visitare in Spagna e quale è il miglior periodo

  1. adriana

    OGNI DUE ANNI MI RECO IN SPAGNA ..AVENDO DEGLI AMICI FRATERNI CHE VIVONO A SIVIGLIA……LE GRANDI CITTA’ LE ABBIAMO VISITATE TUTTE O QUASI …ANCHE MOLTE CITTADINE MINORI (RONDA E’ SPETTACOLARE)….MA COMUNQUE C’E’ IN QUESTO ARTICOLO QUALCOSA DA PRENDERE COME SPUNTO PER AGGIUNGERE LOCALITA’ ALLE NOSTRE PROSSIME VISITE …SEMPRE GRAZIE MANUELA !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *