La Bretagna del nord in camper (prima parte)

Nel 2014 dopo aver scoperto e amato il sud della Bretagna (vi invito a leggere l’ altro nostro articolo) continuiamo il nostro viaggio in Bretagna in camper lungo le coste del nord, altra terra selvaggia, unica, ricca di colori e di profumi,  scogliere, distese di verde e città medievali.  

foto di Tullio Passarella

 Fra la Costa di Smeraldo della città corsara di Saint-Malo racchiusa nelle sue mura e la misteriosa Costa di Granito rosa, il litorale bretone non assomiglia veramente a nessun altro.            Il Sentiero dei Doganieri , fra lande e falesie, invita alla randonnée, alle camminate ; nella bella stagione, il profumo della ginestra e dell’erica si mescola nell’aria tonificante e vivificante.              Al largo della costa, le isole bretoni sono una più incantevole dell’altra.
E’ il 14 di luglio e la nostra prima tappa è a BRIGNOGAN PLAGE.  Arriviamo in un bel pomeriggio assolato ed una spettacolo unico è davanti i nostri occhi.

Il paesaggio e i colori cambiano ad ogni ora con il variare delle maree, quadri diversi ma ognuno d’ essi ci lascia qualcosa nel cuore.

CAMPING DE LA COTE DES LEGENDES – Rue Douar ar Port, Brignogan Plage – in buona posizione – Tel. +33 2 98 83 41 65 Aperto dal 01/04/2017 al 30/09/2017 –   Gps 48°40’22.3″N 4°19’45.3″W

Decidiamo di andare a scoprire i dintorni in bicicletta ed ecco le prime ortensie, fiore tipico della Bretagna, in tante sfumature abbellire le basse tipiche casette bianche.

Il giorno dopo decidiamo di esplorare le spiagge più a ovest, circa 4 km, e ci ritroviamo al FARO DI PONTUSVAL, posizionato sopra a questi giganteschi scogli dalle forme più svariate che si aprono a spiagge meravigliose di sabbia bianca fine e piccole conche d’ acqua azzurrissime trasparenti.    

 Peccato l’ acqua in realtà fosse così gelida, dovuto anche al fatto che in questi giorni il tempo è particolarmente capriccioso, quasi ogni ora scende una pioggerella, e il sole che poi fa capolino subito dopo non fa in tempo a portare il giusto calore estivo. 

CAMPING DEL FARO – Route du Phare,  Brignogan-Plages –  economico  (14 euro camper + 2 persone) – Aperto dal  01/04/2017 al 30/09/2017 – tel +33 2 98 83 45 06 –  Gps 48°40’31.6″N 4°20’43.0″

A fianco dello stesso camping c’ è un  parking  adibito x camper  su erba  a 4,50 euro al giorno. (rivolgersi al campeggio)

__________________________________________________________________

Paesaggi incantevoli e surreali molto apprezzati anche dai nostri cuccioli…..!!!

Proprio su queste spiagge è stato possibile sostare fronte mare, nei parcheggi misti a KERLOUAN (CREMIOU) 48°40’18.0″N 4°21’28.9″W oppure 48°40’18.0″N 4°21’28.9″W; il consiglio è di arrivarci o al mattino o alla sera quando non c’ è la massa di auto dei vacanzieri.

A MENEHAN, subito dietro a queste spiagge e le dune, si trova un antico villaggio di pescatori con le capanne con tetti di paglia e una casa tra due grandi rocce, si può raggiungere anche facendo una passeggiata lungo la spiaggia.

CAMPING PLAGE DE MENEHAN – 864 Località Lestonquet,  Kerlouan – buona posizione – economico – tel +33 2 29 62 35 51 – Apertura solo estiva – 48°40’09.4″N 4°21’42.9″W

Adiacente al campeggio Plage de Menehan sulla costa di leggende nel nord Finistère, è possibile accedere all’area camper automatizzata e aperta tutto l’anno  – 50 PIAZZOLE – 8 EURO nel 2017 – Acqua 2 euro – elettricità 3,50 -wifi – lavanderia – telecamere circuito chiuso –  Spiaggia 200m – a piedi: negozi, mercato, ristoranti Gps 48°40’01.2″N 4°21’54.0″W

Proseguiamo il nostro viaggio verso est e la BAIA di GOULVEN, e vi segnaliamo posto tranquillo – AREA NATURALE –  Aperto: 1/4 – 1/11-wc  – doccia calda – lavelli- energia elettrica – ( tutto compreso 6 EURO) – spiaggia 1 km-centro + negozi 500 m – PISTE CICLABILI – Gps 48°37’51.9″N 4°18’30.0″W

Il mare e le spiagge sono la nostra passione per cui continuiamo sulla costa alle DUNES DE KEREMMA: un sogno, assolutamente imperdibili, acqua cristallina, sabbia fine e bianca….peccato il clima continui ad essere fresco.

Possibilità di stazionare di giorno gratuitamente a la MAISON DES DUNES : passeggiate a cavallo e sui pony, bei sentieri per lunghe passeggiate, la bassa marea è così kilometrica che viene praticata la pesca a piedi, granchi e vongole, no divieto per i cani sulla spiaggia.  Gps 48°38’22.0″N 4°16’44.6″W

CAMPING MUNICIPALE DE DUNES – La sablière – à Keremma (Tréflez) – essenziale ma molto economico – Telefono: +33 2 98 61 62 79 Apertura 10/04 al 15/10  Gps 48°38’28.8″N 4°16’41.5″W

Abbiamo trascorso due giornate indimenticabili in questo camping davvero minimale, ma a passeggiare con i piedi nell’ acqua, a pensare seduti sulla sabbia fine e a sognare guardando i colori del tramonto all’ orizzonte !!!!

Credevo di avere già visto il meglio e poi invece scopro LA PLAGE LES AMIETS a CLEDER, se non fosse per le basse temperature pensavo di essere alle Maldive !!

 

 Possibilità di sosta camper solo diurna fronte spiaggia – Gps 48°41’38.5″N 4°08’03.1″W

CAMPING VILLAGE DE ROGUENNIC – Roguennic, 29233 Cléder – Aperto tutto l ‘ anno  – i posti camper sono ripartiti sulle dune con accesso diretto alla spiaggia – PISCINA coperta e RISCALDATA (direi utile visto il tempo capriccioso)                                                                                   TEL  +33 2 98 69 63 88        Gps 48°41’24.7″N 4°08’20.4″W

Lasciamo per il momento le spiagge e puntiamo verso ROSCOFF , Questa ridente cittadina è uno dei porti più affascinanti della Francia del nord dove si respira appieno la tradizione marinara della pesca, circondato da cottage in granito e  numerose ville.

Bello infatti gironzolare per il porto, tipicamente bretone, fra le navi ormeggiate, le vie con le antiche case degli armatori (molte sono decorate con motivi nautici e incisioni di navi) e angoli molto suggestivi.      Un’altra esperienza unica è l’asta del pesce dove si vive tutta la concitazione e il caos di questo evento quotidiano: per assistervi occorre prenotarsi presso l’ufficio del turismo.  

Un’ altra cosa tipica sono le cipolle rosa di Roscoff e La Fête de l’Oignon Rose è un evento che si tiene a metà agosto e coinvolge tutta la città con musica, balli e gastronomia. 

AREA SOSTA CAMPER gratuita –  servizi – Route du Laber,  Roscoff – bus gratuito per Roscoff – Centro 3 km – 48°42’44.0″N 3°59’57.0″W

Continua il tempo piovigginoso, passando da SAINT POL DE LEON, anch’ essa cittadina che si affaccia sulla baia, decidiamo di  fermarci  per fare una breve passeggiata in paese, mentre esce un timido sole, parcheggiando vicino la chiesa.

 

Su una minuscola isola rocciosa, l’Ile de Louët,  posta nella baia di Morlaix, nel cuore della Bretagna, ci sono un antico faro del 1800 e un cottage blu; la luce del pittoresco faro ha guidato instancabilmente i naviganti dal 1857 fino agli anni ’60, lanciando i suoi segnali sull’oceano, a CARANTEC.   E subito dietro ecco spuntare le Château du Taureau.                      Il panorama è magnifico, impossibile non scattare qualche foto !!!

Si giunge a questa costa di Carantec percorrendo fino in fondo la Rue de Pen Al Lan, si arriva a un parcheggio da dove partono vari sentieri. Uno di questi percorre la costa fino alla Pointe de Cosmeur.  

PARCHEGGIO 48°40’20.0″N 3°53’52.4″W

La bellissima conca e la spiaggia di Carantec è una zona certamente molto turistica, pertanto in agosto difficile trovare parcheggio (48°40’07.5″N 3°54’32.6″W), a meno che arriviate presto al mattino.    Decidiamo quindi di cercare un posto più a nostra misura: eccola plage LE CLOUET, non sarà di prima categoria ma si sosta fronte mare in piena libertà anche per i nostri cuccioli, ottimo per una nottata. Godiamo anche di due bei giorni di sole con 29 gradi.     PARCHEGGIO 48°39’48.6″N 3°54’19.3″W

L’ indomani si punta verso la costa di granito rosa e strada facendo, una ventina di km prima di TREGASTEL, la strada ci porta sulla costa di fronte a questa meraviglia, dove era impossibile non fermarsi e quindi abbiamo pranzato fronte mare…..precisamente a SAINT EFFLAM, lungo la D786, parcheggio misto 48°40’09.3″N 3°36’22.2″W

Nel pomeriggio giungiamo a TREGASTEL e la costa di Granito Rosa, 17 km di costa frastagliata che alternano spiagge sabbiose a calette rocciose, dove l ‘ alta e la bassa marea sembrano giocare e divertirsi facendo spuntare e scomparire piccoli isolotti !!   Mentre intorno alle belle abitazioni ecco comparire le ortensie nei colori più svariati a rallegrare le nostre passeggiate.

Da qui bello andare a visitare la Presqu’ ILE RENOTE , un’area naturale protetta che ospita molto granito rosa, con la fauna e la flora caratteristiche del mare. Il tour della penisola Renote avviene tramite il sentiero costiero. Per tutta la passeggiata, si avrà una vista mozzafiato dell’Archipel des Sept-Îles, l’Ile du Gouffre, le phare de Ploumanac’h, le Château de Costaérès.   PARCHEGGIO 48°50’05.3″N 3°30’37.3″W

Da non perdere è una passeggiata lungo un piccolo tratto del Sentier des Douaniers tra PLOUMANAC’ H  e PERROS GUIRREC: questo antico tracciato a picco sul mare è lungo ben 1330 chilometri e un tempo aveva lo scopo di sorvegliare le coste contro il contrabbando e i predatori di relitti. Se fatto nella sua interezza permette di fare il giro della Bretagna, a piedi o in bicicletta.

foto di Sabina Verderosa

Questo tratto è di facile accesso, ben segnalato e ideale per grandi e piccini, ed è anche il più bello e affascinante di tutto il circuito che raggiunge punte di bellezza incredibile a Pointe de Squewel, dove l’erosione del mare ha creato forme inedite e suggestive e al  il faro di Men Ruz.     PARKING 48°50’08.0″N 3°28’49.1″W

Per i ragazzi può essere interessante visitare l’originale Aquarium Marin incastonato fra le rocce di granito.

AREA SOSTA CAMPER TREGASTEL a pagamento con servizi – Rue de Poul Palud, Tregastel 

 Oltre al palazzetto dello sport, di fronte al supermercato Super U e benzinaio-No ombra – ad agosto molto piena – si paga con carta bancaria – centro paese a 1 km – Gps 48°49’27.5″N 3°29’54.5″W

CAMPING TOURONY – 105 Rue de Poul Palud, Trégastel – Telefono:+33 2 96 23 86 61 – Aperto da inizio aprile a fine settembre – prezzi accessibili – 48°49’31.8″N 3°29’29.2″W

Seguendo la costa arriviamo a PERROS GUIREC, una cittadina in estate molto turistica; Plage de Testraou è indicata agli amanti della mondanità fra caffè, alberghi e casinò e della vita da spiaggia.    Noi superiamo ma proseguendo ci ritroviamo  alla  nostra sinistra il porto vero e proprio, invece sulla destra un porto in miniatura dove i bambini possono guidare con i genitori piccole imbarcazioni credo elettriche….davvero bellissimo, se avete bimbi credo divertente !!!

In questa zona se volete un buon campeggio, in ottima posizione su una splendida conca, gestito da amici italiani (Laura e Stefano) ecco il CAMPING LE MAT – 38 Rue de Trestel,  Trévou-Tréguignec – TEL +33 2 96 23 71 52 – Gps 48°49’11.0″N 3°21’14.9″W – piscina riscaldata – Aperti da aprile a fine settembre.

foto di Marco Sgualdini

Se poi volete potete andare a fotografare la casa nella roccia a PLOUGRESCANT direzione LE GOUFFRE, possibilità di sosta alla POINTE DU CHATEAU.   Bella la casetta ma quello che la circonda è uno spettacolo unico ! Parcheggio a poche decine di metri !  48°51’58.5″N 3°13’53.7″W

Passando da TREGUIER ci siamo fermati al parcheggio del liceo (48°47’08.2″N 3°14’00.9″W) e in 3 minuti si arriva alla piazza centrale con la bella cattedrale da visitare, negozietti e ristorantini.

Altrimenti consigliamo l’ AREA SOSTA gratuita, lungo le rive del fiume, Boulevard Anatole Le Braz,  Treguier – dieci minuti in salita per il centro – no servizi – 48°47’23.0″N 3°13’54.6″W  (attenzione che il navigatore può farvi passare da viuzze centrali strette – valutate il percorso giusto largo fuori dal centro)

Quante belle spiagge abbiamo visto, acqua cristallina, tramonti sul mare, tra BRIGNOGAN PLAGE, il faro di PONTUSVAL, MENEHAN , la baia di GOULVEN e  le DUNE DI KEREMMA, la PLAGE LES AMIETS, per poi andare alla baia di Morlaix e visitare ROSCOFF, e SAINT POL DE LEON, spostarci poi alla conca di CARANTEC e proseguire sino a giungere a TREGASTEL e a tutte le meraviglie della costa di granito rosa, esplorare il sentiero dei doganieri sino a PERROS GUIREC, LE GOUFFRE E TREGUIER…………. ma la vacanza non finisce qui e continuate a leggere la seconda parte del nostro viaggio  in un altro articolo!!

AVVERTENZE

I nostri diari raccontano viaggi fatti in diversi anni per cui le cose da noi menzionate nel tempo si sa possono cambiare: le soste gratuite possono diventare a pagamento, i prezzi possono aumentare, le aree di sosta possono cambiare gestione o chiudere, ed anche la qualità dei servizi può migliorare o divenire più scadente. Anche in base al periodo le situazioni possono variare; alcune soste in libera possibili in inverno in estate piena stagione turistica potrebbero essere meno tollerate, o certi comuni possono porre divieti ai camper dove prima non c’ erano

Logo Sito

11 pensieri su “La Bretagna del nord in camper (prima parte)

      1. LORETTA

        sono contenta dia aver trovato il vostro sito , mi servirà per i prossimi viaggi , in previsione del prossimo anno sarà Bretagna , mi sarete senz’altro utili , vi informo che in questo momento sto rientrando da un viaggio in francia spagna ( percorso da torino a gibilterra , tutto statale ) saluti
        Loretta e Antonio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *