Normandia in camper : le coste dello sbarco

Normandia in camper: questa seconda parte della nostra vacanza tratterà tutte le coste dello sbarco, entrando nel vivo della storia, dove la commozione si fa veramente forte !    

Vi invito anche a leggere la prima parte del nostro viaggio da Mont Saint Michel lungo tutta la costa ovest della Normandia, ricca di immense spiagge, fari e paesaggi selvaggi, in un altro nostro dettagliato articolo nel sito.

Con la pioggia prima di sera arriviamo a QUINEVILLE, parcheggio fronte bella spiaggia (cani ammessi), vicino ai tavoli da pic-nic, assolutamente consigliata, o in alternativa parcheggi vicino al MEMORAL DE LA LIBERTE’.    Da qua inizia tutta la costa dello sbarco, ricca di musei e reperti storici, quindi bisogna selezionare quelli che per noi possono essere i più interessanti, questo per ora lo saltiamo.

PARCHEGGIO CAMPER gratuito – Avenue de a Plage,  Quinéville -no servizi – 49°30’57.7″N 1°17’12.5″W

Dopo una mattinata in spiaggia il tempo torna ad essere molto variabile e proviamo a spostarci costeggiando il mare fino a giungere a UTAH BEACH dove iniziano le prime vere testimonianze della guerra, infatti su questa spiaggia il 6 giugno 1944 toccarono per primi il suolo francese i soldati dell’8° reggimento di fanteria americani, portati vicino alla riva da 20 chiatte da sbarco, e dove molti perirono.    PARCHEGGIO 49°24’51.3″N 1°10’42.7″W

Per la notte ci spostiamo a ISIGNY SUR MER, grazioso paese fiorito; tra l’ altro capitiamo nel mezzo di una festa in paese, con musica e balli.

AREA SOSTA GRATUITA – con servizi – Quai Neuf,  Isigny sur Mer – vicina al fiume – comoda al paese e ad un centro commerciale – 49°19’17.3″N 1°06’15.6″W

Il mattino seguente iniziano veramente le forti emozioni a LA POINTE DU HOC.  Questo luogo è tragicamente diventato un simbolo del coraggio dei giovani soldati americani: una delle roccaforti tedesche, fu presa d’assalto il 6 giugno dai Rangers del Colonnello Rudder. Dai crateri ancora esistenti lasciati dall’esplodere delle bombe potrete rivivere la terribile scena dell’assedio che costò la vita a tantissimo soldati.   PARCHEGGIO 49°23’35.0″N 0°59’18.9″W

Il paese a fianco ST. LAURENT SUR MER ospita il Musée D DAY d’Omaha Beach: il museo  che abbiamo visitato,presenta una buona collezione di uniformi, armi, oggetti personali e veicoli. Numerose le scene allestite, fotografie d’archivio, carte, pannelli tematici, chiatte dello Sbarco, cannoni, jeep CHARLY ecc ecc.              Sempre qua troverete IL MEMORIALE e un altro piccolo museo, a voi fare la scelta.

Scendendo verso la grande spiaggia si può osservare la lunga rampa usata per lo sbarco e il monumento che luccica sulla sabbia, queste ali protese verso il cielo, in ricordo del D-DAY; infatti fu proprio su questa spiaggia gli alleati registrano il maggior numero di perdite.           PARCHEGGIO 49°22’14.1″N 0°52’50.0″W

CAMPING OMAHA BEACH – Rue de La Hérode,  Vierville-sur-Mer – tel. +33 2 31 22 41 73 – posizionato su le falaises du Bessin – 49°22’45.8″N 0°54’35.6″W

A COLLEVILLE SUR MER lo stomaco si è chiuso di fronte alle circa 10000 croci nel cimitero americano; nel silenzio rispettoso che regna non mi vergogno dire che una lacrima è scesa sul mio viso.

Questa settimana il tempo è davvero cambiato, molte nuvole, vento e freddo; rientriamo di una ventina di km per visitare BAYEUX, graziosa cittadina con la bellissima cattedrale gotica, il giardino botanico comunale e i mulini; inoltre la città puo’ inorgoglirsi anche dei suoi ricami, pizzi e delle sue porcellane.

Ma Bayeux è conosciuta soprattutto per il suo Arazzo, questo immenso ricamo su un tessuto di lino lungo 70 m, racconta i preparativi, l’inizio e la conquista dell’Inghilterra da parte di Guglielmo il Conquistatore e la Battaglia di Hastings.

Ogni anno nel primo fine settimana di luglio si svolge il Festival Medioevale, con il quale si commemora l’anniversario della Battaglia di Formigny, la quale pose fine alla Guerra dei Cent’anni.      Da non perdere …

PARCHEGGIO misto – a pagamento 4 euro – Rue Pierre Trebucien,  Bayeux – comodo per visitare la città – no servizi – Gps 49°16’34.9″N 0°42’45.1″W

La sera però noi vogliamo addormentarci con la vista del mare ed eccoci a LONGUES SUR MER, proprio sopra les falaises, da dove si gode di una veduta mozzafiato e da lontano si scorgono i resti dei ponti dello sbarco di Arromanches.       L’ indomani mattina siamo andati a visitare le vicine BATTERIE ancora con i cannoni integri.

PARCHEGGIO MISTO – no servizi – gratuito – Rue de la Mer,  Longues sur Mer – in fondo la strada dopo l’ Ufficio del Turismo – Gps 49°20’45.0″N 0°41’24.5″W

Eccoci appunto ad ARROMANCHES LES BAINS, proprio nel cuore delle spiagge dello Sbarco del giugno 1944, che deve la sua notorietà alle vestige del porto artificiale, che sarebbe dovuto servire a fornire  armi e munizioni alle truppe sbarcate.  Le  immagini di questo luogo divengono così tanto belle quanto commoventi.

Da visitare c’ è il Museo dello Sbarco o anche il  cinema circolare Arromanches 360° che presenta un film che racconta dalla preparazione dello Sbarco alla liberazione di Parigi. Le immagini di archivio provenienti da tutto il mondo scorrono sui 9 schermi, a 360°.

AREA SOSTA gratuita – Rue Francois Carpentier,  Arromanches les Bains – servizi – solo 15 posti quindi sempre piena – 49°20’20.6″N 0°37’31.4″W

CAMPEGGIO MUNICIPALE – Avenue de Verdun,  Arromanches les Bains -in buona posizione – consigliato – tel . Tel.: +33231223678 – Gps 49°20’17.1″N 0°37’35.1″W

PARKING ARROMANCHES 360 – a pagamento (6 euro) al parcheggiatore – servizi – Chemin du Calvaire, Arromanches les Bains – ripida la salita dal centro paese 500 m. – vista mozzafiato – 49°20’21.3″N 0°36’51.7″W

Eccoci a CORSEULLES SUR MER, lunga spiaggia dove è avvenuto uno dei cinque attacchi principali definito JUNO BEACH. Sostiamo di fronte alla scuola di vela, vicino al Museo e dove si trova il cimitero canadese.

Ottimo parcheggio anche per trascorrere un po’ di tempo sulla spiaggia, tempo permettendo!!

 

Siamo ormai giunti a ferragosto e visto che ci sarà molta gente in giro decidiamo di stazionare per qualche giorno a OUISTREHAM.    Una deliziosa cittadina di mare,  da scoprire con un bel giro in bicicletta, con tantissime tipiche case da ammirare, mentre nella via centrale troverete molti negozietti…….e poi la spiaggia immensa di sabbia fine con una parte dedicata ai cani nella zona est.

E ancora c’ è il Museo del muro dell’ Atlantico o DU GRAND BUNKER.

AREA SOSTA  a pagamento (8 euro comprensivo di servizi) – Boulevard Maritime,  Ouistreham – vicina al BRITTANY FERRIES – centro a 500 metri – Gps 9°17’13.8″N 0°14’58.9″W

Camping Municipal Des Pommiers  – Rue de la Haie Breton 1,  Ouistreham – Tel.: +33231971266 – spiaggia a 800 m. – centro 1,5 km – 49°16’08.4″N 0°15’18.8″W

Rientriamo di circa 15 km sino a  CAEN, parcheggiando in centro vicino alle mura del castello, per visitarla più facilmente, ma con camper grande sarà difficile.                Molte le cose da vedere in questa grande città: tra cui in primis la bellissima chiesa di SAINT PIERRE di fronte ai resti del castello, l’ ABBAYE AUX HOMMES e l’ABBAYE AUX DAMES, Il porto turistico sull’ ORNE.

Dormiamo al parcheggio del Memoriale che andiamo a visitare il giorno dopo vista anche di nuovo la giornata di pioggia e di vento (biglietto adulti 19 euro). E’ il museo più grande della storia della guerra, si compone di diverse zone tra le quali anche un cinema ed un bunker sotterraneo; dalle origini della Seconda Guerra mondiale alla fine della Guerra fredda i percorsi museografici narrano e spiegano cosa fu la terribile storia del xx secolo.

PARCHEGGIO MEMORIALE – Avenue du Marechal Montgomery,  Caen – gratuito – possibile pernottamento – fermata bus – centro a 3 km – 49°11’57.7″N 0°23’08.6″W

Subito dietro al Memoriale c’è LE PARK DE LA COLLINE AUX OISEAUX, per fare una bella passeggiata in mezzo al verde, parco giochi, gli animali, il laghetto, il roseto, il labirinto ecc ecc., apertura ore 10.

Continua il nostro cammino nel ricordo della guerra al Memorial Pegasus di RANVILLE-BENOUVILLE, dove viene raccontata la presa del ponte di Benouville dagli uomini arrivati a bordo di tre aerei; infatti sono esposti una parte dei resti di un aliante, una sagoma intera di aliante nonché il vecchio ponte.

E poi vari oggetti ritrovati, abbigliamento, divise, una jeep con bicicletta pieghevole, paracadute, armi, radiotrasmittenti ecc, ecc.

Invece se volete vedere un vero aereo da guerra ed anche entrare dentro a visionarlo (solo il martedi-giovedi e sabato), allora bisogna andare pochi km dopo alle batterie di MERVILLE-FRANCEVILLE, dove inoltre sono ricostruite varie scene di vita dentro i bunker.     PARCHEGGIO – 49°16’13.8″N 0°11’46.0″W

Merville-Franceville è anche una graziosa cittadina fiorita che offre una bella spiaggia e zone vicino all’ estuario dell’ Orne dove passeggiare o fare gite in bicicletta.     Noi per la notte abbiamo sostato nel parcheggio misto consentito, fronte municipio e a fianco della polizia municipale. 49°16’39.8″N 0°12’09.2″W

AREA MUNICIPALE – Boulevard Wattier,  Merville Franceville – SOLO 6-8 POSTI – GRATUITA con servizi – spiaggia a 100 m. – centro a 500 m – 49°17’05.3″N 0°12’36.2″W

Abbiamo terminato le visite relative alla storia delle tragiche guerre e dello sbarco in Normandia, non senza grande commozione e rispetto; come avete visto molti i musei o  i memoriali, valutate voi strada facendo quelli che più potrebbero interessarvi per una visita.        Ma la vacanza continua in un altro articolo !!!

AVVERTENZE
I nostri diari raccontano viaggi fatti in diversi anni per cui le cose da noi menzionate nel tempo si sa possono cambiare: le soste gratuite possono diventare a pagamento, i prezzi possono aumentare, le aree di sosta possono cambiare gestione o chiudere, ed anche la qualità dei servizi può migliorare o divenire più scadente.    Anche in base al periodo le situazioni possono variare; alcune soste in libera possibili in inverno in estate piena stagione turistica potrebbero essere meno tollerate, o certi comuni possono porre divieti ai camper dove prima non c’ erano.

Logo Sito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *