Per le vie di Bretagna in camper (prima parte)

La Bretagna è una regione della Francia che ti rimane nel cuore, infatti, dopo averla scoperta in camper esplorando soprattutto le sue coste     ( vi invito a leggere gli altri articoli), stavolta decidiamo di tornare per innamorarci ancora dei suoi villaggi caratteristici, per correre a piedi nudi nelle sue immense spiagge, per ammirare i suoi tramonti sull’ oceano, per ritrovare le sue tradizioni nelle feste di paese e la sua storia nei Calvari.       Sarà un viaggio sicuramente emozionante !

Dopo più di un mese in vacanza ecco che arriviamo a VITRE’, con il suo splendido centro medievale, un vero tuffo nella storia con le vie pittoresche e il suo castello fiabesco.

E’ sicuramente una delle più imponenti fortezze di Bretagna, divenuto oggi municipio e museo, è un bellissimo esempio di architettura militare del Medioevo e merita sicuramente di essere visitato!

Passeggiando nelle vie del centro storico  lasciatevi sedurre dalle case a graticcio e da tutto ciò che vi ricorda il passato glorioso di questo borgo, come la rue di En-Bas, la rue Baudrairie e la rue Poterie.

Non ci sono soste specifiche per camper si parcheggia anche lungo le vie e parcheggi della città.

CAMPING MUNICIPALE DI SAINT ETIENNE – Allee de st Etienne 109,  Vitrè – Aperto: 1/3 – 15/12 – semplice e a basso costo – WIFI – ombreggiato – bus per il centro ma facilmente raggiungibile anche in bici – Gps 48°06’34.7″N 1°11’53.2″W

A una cinquantina circa di kilometri, se amate la natura, si trova HEDE’-BAZOUGES, con il canale d’ Ille e Rance e le sue 11 chiuse, costeggiato da piacevoli percorsi da fare a piedi o in bicicletta.     La via verde e i vari percorsi ciclabili corrono lungo il canale e permettono di ammirarne i punti di ormeggio e le passerelle fiorite.

Alcuni percorsi si dipartono dalle sponde del canale per avventurarsi nella vicina campagna; la Maison du Canal è ormeggiata come casa del custode delle chiuse, dove vi consiglio di prendere la guida dei percorsi dei vari canali di Bretagna. Comodo parcheggio – no servizi – Gps 48°18’22.8″N 1°47’30.6″W

Superiamo poi Rennes, per fermarci a LOHEAC a visitare il “MANOIR DE L’ AUTOMOBILE E DEI VECCHI MESTIERI”, una collezione davvero unica di veicoli non solo d’ epoca ma anche auto da corsa (una eccezionale collezione Ferrari, Lamborghini, Maserati, ecc), vetture delle 24 di Le Mans e Formula 1 e da Rallye, auto americane, furgoni, ben 3000 modellini da collezione e molto molto altro.

Una parte dei saloni poi al piano superiore è riservata all’ ambientazione dei mestieri e dei mezzi di un tempo quali il fotografo, il “sabotier”, la scuola, il meccanico, il barbiere, il fornaio, il pellicciaio, chi lavora il cuoio, il cappellaio,il dentista, il medico, il meccanico, il ciclista ……le carrozze e i carretti da lavoro……e poi un vecchio bar con strumenti automatici di un secolo fa, insomma un visita emozionante da NON PERDERE.

Prendetevi tutto il tempo che occorre per la visita, noi l’ abbiamo fatta in due tempi con pausa pranzo.     PARCHEGGIO Gps 47°51’38.9″N 1°53’42.6″W

Non distante eccoci a LA GACILLY grazioso villaggio attraversato dal torrente Aff. Conosciuto per il marchio YVES ROCHER che incarna la bellezza femminile con i suoi prodotti naturali che ritroverete nel Vegetarium. Troverete anche la Maison de la photografie ed ogni anno da giugno a settembre passeggiando per le vie del villaggio potrete ammirare il FESTIVAL delle PHOTO. E poi ancora moltissimi gli artigiani di ogni genere.

Area sosta con servizi gratuita – centro a 300 metri – Gps 47°45’33.1″N 2°07’50.5″W

___________________________________________________________________

CAMPING ART NATURE VILLAGE – Le Bout Du Pont,  La Gacilly – Tel.: +33299081018 – Aperto: 3/4 – 4/10 – CENTRO 500 METRI – ingresso gratuito piscina comunale – Gps 47°45’48.2″N 2°07’30.8″W

Occorre fare spesa e troviamo un grande centro commerciale a REDON, paese costruito intorno l’abbazia di Saint-Sauveur, con la sua nave e il suo campanile romanico e cuore gotico, un gioiello del Medioevo.   

Qui siamo sul canale Nantes-Brest, lungo il quale decidiamo di trascorrere la notte insieme a diversi altri camper. Gps 47°38’41.2″N 2°05’21.6″W

C’ è una area sosta gratuita con servizi lungo il fiume, ma ha solo otto posti – difficili manovre d’ ingressoGps 47°38’42.4″N 2°05’23.6″W

Dopo 20 kilometri si arriva a ROCHEFORT EN TERRE, senza dubbio una delle più belle tra le “Petites cités de caractère” (piccole città di interesse architettonico) della Bretagna.     Nuovamente un viaggio indietro nel tempo in un villaggio fiorito e vivace tutto l’ anno, con belle boutique, gallerie e botteghe di artigiani. 

PARCHEGGIO RISERVATO CAMPER – inizio paese a 500 m. – a pagamento 5 euro – no servizi – Gps 47°41’57.3″N 2°20’02.0″W

 Situata sulle rive del fiume Oust troviamo MALESTROIT, una sosta davvero piacevole che vi consiglio, dove anche lungo il Nantes-Brest troverete molto verde e possibilità di passeggiate anche in bicicletta lungo il fiume.

BUONA AREA SOSTA GRATUITA – Rue des Tanneurs,  Malestroit – no servizi – centro a 500 m. – Gps 47°48’28.8″N 2°22’44.5″W

SOLO SERVICE – gratuiti – Rue de Narvik, Malestroit – Gps 47°48’32.5″N 2°22’33.8″W

AREA SOSTA DE L’ ECLUSE – GRATUITA – Chemin l’ecluse, Malestroit – sempre lungo il canale – ombra – no servizi – Gps 47°48’44.8″N 2°22’55.6″W

CAMPING MUNICIPALE LA DAUFRESNE – Faubourg Saint-Julien,  Malestroit – accanto al canale Nantes-Brest – bella e pavimentata pista ciclabile – centro 500m – PREZZI MODICI – Aperto: 10/4 – 15/9 – Tel.: +33683698817  -Gps 47°48’25.3″N 2°22’43.4″W

Dopo una ventina di km eccoci a PLOERMEL. In città potrete visitare l’ orologio astronomico, alcune case antiche e la Cattedrale.

Parcheggio Camper vicino al centro –  Gps 47°55’59.8″N 2°23’44.0″W – per servizi 300 metri RUE MYSTINGUE)

_________________________________________________________

Ma se andate al vicinoLAC AU DUC potrete scoprire il circuito delle ORTENSIE unico in Europa. Passeggiando per tre km sulle sponde del lago ammirerete da fine giugno a ottobre ben piu di 5000 piante di ortensie dai colori più svariati, peccato che quando siamo arrivati noi visto il brutto tempo di questo mese la fioritura fosse in ritardo.      Parcheggio misto con bagni e area pic-nic (consiglio di arrivare o mattino presto o sera tardi) Gps 47°56’31.4″N 2°24’42.2″W

Molto bella JOSSELIN, la cui storia della cittadina è legata al suo maestoso castello che domina sulle rive del fiume, ancora abitato dai discendenti dei fondatori la famiglia ROHAN.

Nel castello troverete anche una collezione di famiglia di bambole e giochi antichi.

Molte le case a graticcio e visitate la Basilica con un bell’ organo. Ciclabile che costeggia il fiume.

 

AREA CAMPER – Place Saint Martin,  Josselin – GRATUITO CON SERVIZI – sabato mercato sul posto ore 9/14 – Panetteria 100 m. – Gps 47°57’21.6″N 2°32’60.0″

Altra possibilità parcheggio – più vicino al Castello – in Rue de la Fontaine – Gps 47°57’12.3″N 2°32’36.8″W

Nelle vicinanze vi segnaliamo  il borgo di LIZIO e il suo Ecomuseo dei vecchi mestieri, una bella collezione di più di 100.000 vecchi oggetti e utensili ricreando ambientazioni di un tempo.  PARCHEGGIO Gps 47°52’46.1″N 2°29’33.9″W

A ROHAN abbiamo trovato una bella sosta di passaggio, Chemin du Halage, gratuita con servizi, sempre lungo il canale Nantes-Brest, con una bella ciclabile, parco e laghetto.    Gps 48°04’18.7″N 2°45’20.1″W

Lungo il fiume Le Blavet ci fermiamo poi a PONTIVY per alcune compere.  Qua trovate l’imponente castello della famiglia dei Rohan circondato dal fossato, dove al suo interno si conservano intatti meravigliosi caminetti, il tetto in travi di quercia e avrete una vista stupenda sulla città, ricca di case a graticcio.

AREA SOSTA GRATUITA – con servizi – lungo il fiume – Rue de la Fontaine,  Pontivy – Gps 48°04’04.5″N 2°58’10.0″W

Per gli amanti delle passeggiate a soli 8 km dalla città c’è il bellissimo Lac de Guerlédan, con spiagge balneabili e sentieri per fare il giro del lago o raggiungere l’Abbaye de Bon Repos

PARCHEGGIO MISTO – presso il lago – Gps 48°12’41.5″N 3°05’04.5″W

http://oceanique.eklablog.com

Decidiamo di seguire il corso del canale LE BLAVET che porta verso la costa sud ad HENNEBONT.      Per la notte ci fermiamo nel piccolo borgo di SAINT NICOLAS DES EAUX dove iniziamo a vedere le prime graziosissime casette di queste zone molto fiorite e con il tetto di paglia.   

AREA SOSTA GRATUITA – servizi gratuiti – bella posizione  lungo il fiume -Allée du Vieux Blavet, St. Nicolas des Eaux,  segnalata altezza ponte 3,10 ma verificata pare 3,35 – vicino possibilità affitto kayak – ciclabile – area giochi  e pic-nic –  Gps 47°58’56.8″N 3°02’30.3″W

Purtroppo continua a piovigginare e quindi non possiamo godere come avremmo voluto del verde, delle ciclabili, dei paesaggi lungo i canali e quindi proviamo a spostarci verso la costa e quindi al mare a PORT LOUIS, .una cittadina fortificata su una penisola sull’estuario del fiume Blavet, di fronte alla città di Lorient. 

La cittadella è una opera difensiva a forma di triangolo dove al suo interno cannoni sono rimasti intatti; essa  ospita il Museo della Marina.

AREA SOSTA MUNICIPALE – Avenue de la Cote Rouge,  Port Louis – A pagamento euro 7-11  con carta bancaria – servizi ed elettricità gratuiti – accesso a spiaggia – Gps 47°42’31.1″N 3°20’36.8″

AREA DES REMPARTS – Prom. Henri Francois Buffet,  Port Louis – a pagamento 11 euro con carta bancaria – servizi ed elettricità gratuiti – a fianco campeggio municipale – Gps 47°42’17.8″N 3°21’21.6″W

Camping Municipal des Remparts – Rue des Récollets PORT LOUIS – tél. : 02 97 82 47 16 – Situato vicino alla spiaggia e alla cittadella di Port Louis. Campeggio familiare, tranquillo e rilassante, vicino al centro della città – Aperto Dal 15/06/2017 al 03/09/2017 – Gps 47°42’21.3″N 3°21’24.0″W

Superiamo la cittadina di Lorient e riprendiamo il lungo mare dove ritroviamo incredibili sfumature nonostante il cielo minaccioso, da Fort Bloquè verso Guidel Plage, costeggiando una lunga e bella spiaggia.

Eccoci a  GUIDEL PLAGE dove si trova una AREA SOSTA gratuita – no servizi – tra le Dune nei pressi di Le Fort du Loch – spiaggia a 250 m. – centro a 2 km – Gps 47°45’01.2″N 3°30’20.5″W

PARCHEGGI MISTI FRONTE MARE E SPIAGGIA GRATUITI – Gps 47°45’23.6″N 3°30’55.0″W e Gps 47°45’29.5″N 3°31’11.5″W 

Ci sono anche due campeggi – CAMPING DE LA PLAGE (Gps  47°44’31.9″N 3°30’03.9″W) e CAMPING PEN ER MALO ( Gps 47°44’47.3″N 3°30’11.5″W)

PONT AVEN è la nostra prossima tappa. Questo delizioso porto e città ricca di mulini a vento è uno dei villaggi da visitare in Bretagna, tanto da diventare nel passato rifugio per gli artisti parigini in fuga dal chiasso della città e alla ricerca dll’ispirazione rurale.

Diversi i percorsi a piedi da fare che ci fanno scoprire le sponde fiorite del corso d’ acqua, case pittoresche, il piccolo porto, antichi lavatoi e i mulini a vento. Da non dimenticare i famosi biscotti Les Galettes di Pont Aven.

AREA SOSTA PARCHEGGIO MISTO – Rue des Abbe Tanguy,  Pont Aven – GRATUITO – NO SERVIZI – centro a 200 metri – Gps 47°51’24.0″N 3°45’10.0″W

AREA SOSTA Fronte stadio – Rue du Bourgneuf,  Pont Aven -GRATUITA – SERVIZI con gettoni da ritirare all’ Ufficio del Turismo – centro a 400 m. ripidi – Gps 47°51’13.4″N 3°44’37.4″W

Non lontano eccoci all’affascinante villaggio di KERASCOET, testimone di un tempo, con le sue case dal tetto di paglia, il quale una volta era fatta di paglia di segale, oggi è stato sostituito dalla canna.  Altro villaggio simile è quello di KERCANIC nelle vicinanze.      PARCHEGGIO Gps 47°47’41.1″N 3°46’32.7″W

Finalmente il tempo ci regala mezza giornata di pieno sole e non potevano non andare in cerca di qualche bella spiaggia. Eccoci lungo la Route de la Corniche a Trégunc, dove troviamo un PARCHEGGIO x 8 camper – no servizi Gps 47°47’50.6″N 3°49’49.2″W

Ci svegliamo di nuovo con pioggia quindi ci spostiamo direttamente a CONCARNEAU, la VILLE CLOSE tra le mura, con la Torre dell’ orologio, i tanti negozietti tipici, il porto e se siete da queste parti a metà agosto c’ è il bellissimo Festival in costume del FILETS BLUE.

AREA SOSTA  presso la vecchia stazione – Avenue de la Gare,  Concarneau – A PAGAMENTO 6 euro – acqua 4 euro – scarico gratuito – Gps 47°52’43.0″N 3°55’14.0″W

CAMPING LES SABLES BLANC – Avenue du Dorlett 17,  Concarneau – spiaggia 200 m-speciale tariffa forfettaria per il camper, eccetto luglio e agosto-  Aperto: 1/4 – 31/10 – centro 1 km – Tel.: +33298971644 – Gps 47°52’55.0″N 3°55’44.9″W

Dopo aver fatto qualche acquisto dentro la cittadella, verso sera migliorando il meteo, ci spostiamo su una spiaggia selvaggia a FOUSTENANT (Pointe de Mousterlin), attenzione però se piove il parcheggio è su erba – gratuito – no servizi. Gps 47°51’05.1″N 4°02’47.9″W

__________________________________________________________________

Ancora voglia di mare ed ecco un’ altra bella sosta su spiaggia a COMBRIT – (SAINTE MARINE) – divieto cani ma se non in pieno agosto o domenica sono tollerati ai bordi spiaggia (guardate le foto siamo al 4 di luglio eppure è tutta libera). Bellissimo sentiero che costeggia il mare con panchine lungo il percorso che raggiunge la Baia di Sainte Marine Parcheggio Gps  47°51’55.4″N 4°07’18.2″W

E’ arrivato nuovamente il sole e allora ecco quest’ altra meraviglia di spiaggia con sabbia fine e acqua cristallina a LOCTUDYVILLA DES SABLES BLANCS Parcheggio su erba-sterrato – dietro le dune da sogno – no servizi Gps 47°48’00.9″N 4°12’03.4″W

Il paese di LESCONIL si raggiunge anche in bici attraversando il ponte – bel mercato al porto.

Se occorrono i servizi a LOCTUDY città c’ è una nuova AREA SOSTA (circuito Pass’Etapes ) – a pagamento  € 11,36 / € 13,76 – servizi gratuiti – a 200 m. da  Plage de Langoz – Gps 47°49’42.5″N 4°09’54.7″W

Il nostro viaggio non termina qua, seguiteci nella seconda parte del nostro articolo per le vie di Bretagna alla scoperta delle sue bellezze !

AVVERTENZE
I nostri diari raccontano viaggi fatti in diversi anni per cui le cose da noi menzionate nel tempo si sa possono cambiare: le soste gratuite possono diventare a pagamento, i prezzi possono aumentare, le aree di sosta possono cambiare gestione o chiudere, ed anche la qualità dei servizi può migliorare o divenire più scadente.    Anche in base al periodo le situazioni possono variare; alcune soste in libera possibili in inverno in estate piena stagione turistica potrebbero essere meno tollerate, o certi comuni possono porre divieti ai camper dove prima non c’ erano.

Logo Sito

 

2 pensieri su “Per le vie di Bretagna in camper (prima parte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *