Scopriamo l’ Andalusia in camper (3)

Logo SitoContinuiamo il nostro cammino alla scoperta in camper della Andalusia, dopo Cabo de Gata e tutta la costa sino a Motril (vedi precedenti articoli), rientriamo per andare a GRANADA, ai piedi della Sierra Nevada, cittadina dal fascino ispano-mediorienta

Una passeggiata libera per il centro storico di Granada, è assolutamente consigliabile per iniziare ad assaporare il clima tipico di questa città.       Qua troverete molti edifici in stile nazari, i bagni arabi e il rione dei gitanos di Albaicín, oltre una cattedrale rinascimentale del 16° secolo.   Proprio adiacente alla cattedrale troviamo la Cappella Reale, ovvero l’edificio cristiano più importante di Granada: qui, infatti, sono custoditi i resti mortali dei Re Cattolici Ferdinando d’Aragona ed Isabella di Castiglia.   

 E ancora il Monastero di San Geronimo, non distante da Plaza del Trionfo, un gioiello di arte barocca nel cuore di Granada.    

La Real Certosa dell’Assunzione. o Monastero de la Cartuja, è un magnifico complesso monastico, formato da chiesa e annesso monastero.  Il biglietto di ingresso è di 4 Euro e la visita è libera, ma vige il divieto assoluto di fare foto!

http://www.spain.info/it/

Passeggiante ecco che noltre troverete molti ristoranti e bar dove gustare piatti succulenti come il migas, il remojón, le fave con jamón, frittata di Sacromonte e il gazpacho. Le zone più famose per le tapas sono nel vecchio quartiere di Albaicín, Campo del Príncipe, Realejo, Plaza de Toros e il Centro. 

Ma la meraviglia di Granada è il suo monumento più famoso cioè l’Alhambra, la suggestiva fortezza araba, su una collina alta 150 metri,  ricca di palazzi decorati e circondata dal verde.       Oltre al Palacio Nazaries (per noi il più spettacolare – ATTENZIONE la visita ha un orario fisso stampato sul biglietto)e all’Alcazaba, si trovano anche il Palacio de Carlos V, l’Iglesia de Santa Maria de la Alhambra, molti giardini, alberghi, ristoranti e negozi di souvenir.

Insieme ai giardini del Generalife e all’Albayzin, l’Alhambra è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

 A causa del notevole afflusso di richieste e del numero limitato di visitatori ammessi, molti consigliano di acquistare i biglietti d’ingresso in anticipo tramite internet, soprattutto se andate nel mese di agosto.    Occorre veramente molto tempo per poter visitare tutto, arrivate presto al mattino, ma ne vale certamente la pena !

Vi consiglio per questo di consultare direttamente questo sito:                                   https://www.alhambradegranada.org/it/

AREA SOSTA L’ ALHAMBRA – Calle Tramo de Union,  Granada – vicina all’ ingresso – costosa – intorno ai 30 euro per 24 ore – no servizi – Aperta tutto l’ anno – Gps 37°10’18.1″N 3°34’48.1″W

PARCHEGGIO MISTO ENTRO L’ ALHAMBRA – Comodo per la visita con pagamento a ore – ombreggiato – Gps 37°10’21.8″N 3°34’56.6″W 

Parcheggio Nuevo Geysepark-Cármenes – COPERTO E CUSTODITO – non è possibile pernottare – Calle Torre de Tomarès, fronte Stadio di calcio Cármenes Granada – €18/24h inclusi servizi ed elettricità –  bus per l’ Alhambra – altezza massima consentita 3,5 mt – Gps 37°09’03.9″N 3°35’45.7″

CAMPEGGIO REINA ISABEL – Calle Laurel de la Reina 15 La Zubia (Granada) – Aperto tutto l’ anno – fermata bus davanti – vendita biglietti per ingresso – solo 20 posti – Tel.: +34958590041  – Gps 37°07’27.1″N 3°35’11.3″W

CAMPEGGIO SIERRA NEVADA – Avda. Juan Pablo II, 23,  – Granada – posizione centro città – BUS A 200 METRI – Vendita bombole gas – wifi – piscina – animali ammessi nelle piazzole – servizi – Gps 37°11’52.6″N 3°36’43.5″W 

Spostandoci di soli 30 km vicino a Granada potete visitare GUADIX, uno degli insediamenti umani più antichi di Spagna e, oltre ad una grande ricchezza di monumenti come la sua bellissima Cattedrale o l’ Alcazaba Araba, vanta un pittoresco quartiere formato da grotte troglodite, un richiamo turistico unico nel suo genere.

foto di Giuliana Castori

AMPIO PARCHEGGIO MISTO  GRATUITO – Av. Buenos Aires 4, Guadix – no servizi –  CENTRO 300 METRI – Gps 37°18’12.6″N 3°08’02.3″W

Riprendiamo il litorale da SALOBRENA, con vaste spiagge e temperature gradevoli tutto l’ anno.  Un castello costruito sulla roccia domina tutto il paese.  Un’altra struttura interessante è la chiesa parrocchiale di Nuestra Señora del Rosario, costruita su un’antica moschea nel XVI secolo.    Tra le vie si possono scorgere diversi angoli medievali.       Mentre la canna da zucchero e la frutta tropicale coltivate sul posto si uniscono al pesce e ai molluschi, dando vita a succulente ricette.

PARCHEGGIO GRATUITO SU SPIAGGIA – Appena fuori città – 123 Urbanización Sue-Th1 Salobreña – no servizi – acqua di sorgente a 500 metri – Gps 36°44’26.8″N 3°35’43.7″W

ALMUNECAR, una delle località più antiche della Costa Tropical.    Sono immancabili le belle spiagge e il sole splendente.

foto Pia Bruijn

http://www.spainisculture.com

La sua posizione strategica fece sì che i musulmani costruissero le mura e il castello si San Miguel, circondato ora da stradine acciotolate, le bianche case e cortili pieni di fiori.    

Dell’ 800 a.c. sono la necropoli e una fabbrica di prodotti sotto sale. I romani invece lasciarono un acquedotto e le terme, fuori dalla città, e la Grotta di Siete Palacios. Sotto queste volte romane è stato allestito il Museo Archeologico di Almuñécar, dove si possono ammirate oggetti trovati nei vicini giacimenti.

La cucina è molto basata sul pesce che potrete gustare in molti modi, mentre per ciò che concerne i dolci la cazuela mohina o di San Juan  è un dolce di origine araba simile al marzapane, che si mangia in piccole porzioni. Mandorle, zucchero, anice e zucca sono gli ingredienti principali.

CAMPING TROPICAL – N-340, km 315,5,  Almunecar – 30 Posti – Spiaggia a 1 KM – CENTRO A 1 KM – Aperto tutto l’ anno – Tel.: +34958630322 – Gps 36°44’16.8″N 3°40’40.8″W

Sempre lungo la costa eccoci alla PLAYA DE LA HERRADURA, in una bellissima baia, ideale per sport acquatici come le immersioni.    Nei fondali si nascondono i resti di 25 galee dell’Armada spagnola che, il 19 ottobre 1562, naufragarono durante un temporale.

foto Sancin Mariuccia

NUEVO CAMPING LA HERRADURA – PASEO ANDRES SEGOVIA 67 LA HERRADURA – Tel. +34 958 64 06 34 – Aperto tutto l’ anno – 30 m dal mare – Supermercato – lavanderia – bar – cani ammessi – Gps 36°44’22.7″N 3°45’12.4″W

Eccoci a NERJA, il Balcone d’ Europa, che regala un panorama vista mare meraviglioso e che venne fatto costruire da Re Alfonso XII.

Per la visita c’è un parcheggio misto a pagamento proprio dietro al Balcone (da verificare).

foto Francesco Romeo

Arrivati nel cuore della città, non ci si può perdere l’eremo di Nuestra Señora de las Angustias, che risale al 1500 e che custodisce al suo interno diversi affreschi molto belli, concentrati soprattutto nella cupola.

foto di Alessio Brioschi

https://www.viviandalucia.com

Quello che maggiormente caratterizza la località sono le Grotte di Nerja, anche note come Cuevas, che si trovano a pochi km dalla città e che ospitano la stalattite più lunga dì Europa, che misura ben 63 metri.

Consigliato da un amico:  chiringuito EL PLAYAZO con favolosa cucina, molto spartano ma ottimo rapporto qualità prezzo.  ha fatto dormire nel parcheggio privato.

 

 

 

CAMPING NERJA – Carretera Nacional 340, km 296,  Nerja, Málaga – Telefono: +34 952 52 97 14 – piccolo a conduzione familiare e tranquillo – in collina – ai margini del Parco Naturale – aperto tutto l’anno tranne ottobre – piscina – cani ammessi – Gps 36°45’36.6″N 3°50’04.8″W

CAMPING EL PINO –  Urb. Torrox Park, Calle Cervantes, 1,  Torrox Costa, Malaga –  il campeggio è noto per la sua eccellente vista e la freschezza dell’ombra degli alberi di avocado – C’è un bar, un ristorante, un supermercato, una piscina, lavanderia, wifi gratuito, ecc. È aperto tutto l’anno – a 1 km dalla spiaggia – cani ammessi – Telefono: +34 952 53 00 06 – Gps 36°44’22.0″N 3°56’59.0″W

Rientrando di soli 10 km arriviamo a FRIGILIANA, uno splendido borgo del  “pueblo blanco”, una vera gemma nascosta della Costa del Sol.

foto Giuliana Castori

E’ un labirinto di stradine acciottolate, case di un bianco immacolato, in contrasto con l’azzurro intenso del cielo ed il rosso dei tetti; vasi sui balconi, e dappertutto piante di bouganville, lavanda e gelsomino a riempire il paesaggio e l’aria di colori e profumi.

Il paese in basso è formato dalla zona nuova del paese, mentre in alto troviamo l’ antico e più affascinante  borgo moresco, con angoli che è impossibile non fotografare. 

Tra i monumenti di interesse storico vanno segnalati la Fuente Vieja (“vecchia fontana”), la Iglesia de San Antonio, il Real Expósito (un’antico silo), la cappella Santo Cristo de la Caña ed il palazzo rinascimentale dei Conti di Frigiliana.   E poi ancora la Casa Solariega de los Condes, la Casa del Apero,  Il Torreón e  i resti dell’antico Castello Moresco.

Interessante il Pozo Batan Alberca, la piscina naturale di Frigiliana.

Daniele Pellicciotta

PUNTO SERVIZIO BENZINAIO CEPSA – Autostrada A-7. Uscita 292 • 29788 • Frigiliana-Nerja – EURO 3 (gratis se si fa rifornimento)- Ha anche lavanderia, vendita di bombole gas, lavaggio per Camper con scale, lavaggio per animali domestici e prodotti per bagni portatili – PERNOTTAMENTO VIETATO – Maggiori informazioni: +34 952 525 981. – Balcone d’Europa (1 km), Cuevas de Nerja (1,5 km), Scogliere di Maro (2 km) e Frigiliana (3 km) – Gps 36°45’43.2″N 3°53’16.0″W

La migliore opzione per parcheggiare è l’ampio parcheggio pubblico situato all’entrata del paese. Entrare in centro in macchina è sconsigliabile figuriamoci in camper.        Tra Nerja e Frigiliana è attivo un servizio regolare di autobus. Il tragitto dura circa quindici minuti; il prezzo del biglietto è di circa 1€. 

Tornando sulla costa ecco TORRE DEL MAR, altra cittadina balneare dove amici camperisti vengono spesso a svernare, tra 4 KM di spiaggia, mare e sole caldo.     Vi consigliamo una passeggiata per il lungomare o una visita alla quotidiana asta del pesce che si celebra nel porto.    Consigliato il NUEVO CHIRINGUITO GUSTOSA BEACH, dove gustare ottimo pesce, proprietari italiani.

ATTENZIONE campeggia un bel cartello di divieto sosta camper su tutto il territorio comunale dalle 21 alle 9

TRA I DUE CAMPEGGI SOTTO RIPORTATI C’ E’ UN AMPIO PARCHEGGIO SU SPIAGGIA – Gps 36°43’52.5″N 4°06’00.7″W

CAMPING TORRE DEL MAR – Prolongación del Paseo Marítimo,  Torre del Mar – Tel.: +34952540224 – aperto tutto l’ anno – (meglio prenotare è sempre pieno) – in paese e vicino spiaggia – piscina – Tutte le piazzole sono dotate di presa d’acqua e luce, con la possibilità d’ acceso TV e Internet (WLAN). – ombreggiato – Gps 36°44’00.4″N 4°05’55.2″W

CAMPING LAGUNA PLAYA – Prolongacion del Paseo Maritimo,  Torre del Mar – piccolo camping-spiaggia 50 m-centro 400 m – Gps 36°43’46.5″N 4°06’08.4″W

Andalucia.org

Altra tappa è RINCON DE LA VICTORIA, dove ovviamente non manca mai la spiaggia e il mare, ma troviamo anche un importante patrimonio storico come ad esempio il castello di Bezmiliana, una fortezza costruita dal re Carlo III nel XVIII secolo.            

Si consiglia anche la visita alla grotta del Tesoro, una cavità marina che conserva resti di pitture rupestri 

Spain.info

dell’epoca del Paleolitico.

È una delle poche grotte dove la miscela di acque dolci e salate del vicino mar Mediterraneo ha creato uno spettacolare labirinto di forme sotterranee.

AREA CAMPER EL RINCON – Cortijo Casillas De Los Rubios,  Torre de Benagalbon – a pagamento 10-12 euro – servizi gratuiti –  – spiagge 500m – centro 1km – fermata bus a 500m (comodo anche per visitare Malaga distante 25 minuti) – Aperta tutto l’ anno – Gps 36°42’59.4″N 4°14’17.1″W

Altra segnalazione – possibile PARCHEGGIO GRATUITO fronte mare – paesino che si raggiunge a piedi passando dentro una galleria di roccia-  dal parcheggio si prende il bus x malaga – Gps 36°42’54.3″N 4°18’12.2″W  Cala del Moral

E siamo arrivati a MALAGA.   Il centro storico di Malaga è ricco di monumenti, tra cui la Cattedrale, considerata una delle opere architettoniche più belle del rinascimento andaluso, l’Alcazabala più antica opera musulmana della Spagna , il Teatro Romano e il Castillo de Gibralfaro, stradine antiche e grandi viali alberati chiusi al traffico, ideali per rilassanti passeggiate e per fare shopping. 

Il Paseo del Parque si trova, invece, lungo il porto di Màlaga, e si estende su 1 chilometro di strada costeggiando il mare, dal centro storico alla Plaza de Toros. Anche in questo splendido giardino si può ammirare una flora tropicale e subtropicale, tra splendide e particolari piante, fiori e palme, statue, fontane e vialetti, statue di illustri personaggi, chioschi e gazebi. 

Non potete perdere un aperitivo, una degustazione e perchè no, una cena, in questo locale tipico e famoso di malaga, la BODEGAS EL PIMPI, in Calle Granada, 62 (Telefono: +34 952 22 54 03)

E perchè non gustare dell’ ottimo pesce con una MARISCADA o grigliata di pesce con vista sull’ Alcazar. 

AREA MALAGA BEACH – posizione proprio su spiaggia (anche una spiaggia per i cani) – a pagamento 12 euro – servizi gratuiti – no ombra – centro a 8 km – Aperta tutto l’ anno – ciclabile – Gps 36°42’50.7″N 4°19’01.5″W

PARCHEGGIO CAMPER PRESSO CENTRO COMMERCIALE CARREFOUR – (momentaneamente pare i servizi non funzionano) – Calle Pilar Lorengar,  Málaga – Linea bus 31 per Malaga – Gps 36°41’13.5″N 4°27’37.8″W

Rientrando nuovamente per circa 60 km eccoci ad ANTEQUERA, una città con una grande ricchezza culturale ed economica. Il suo centro storico è composto da più di una cinquantina di monumenti ed edifici.   Nel centro storico, dominato dal castello e dalla basilica di Santa María, si succedono collegiate, chiese, conventi, palazzi, archi, porte, eremi, case signorili e un’alcazaba.      Inoltre nei dintorni è possibile visitare il sito naturale di El Torcal.

AREA PARCHEGGIO MISTO – 10 posti camper – gratuito – servizi gratuiti – Calle Miguel de Cervantes, s/n,  Antequera – in centro dietro Plaza de Toros-bus stop 50 m-martedì c’ è qui mercato –  Gps 37°01’17.4″N 4°34’19.1″W

PARKING tranquillo lungo la A-7075 – ai piedi del l’ingresso al Parco Nazionale di El Torcal de Antequera – Gps 36°57’45.3″N 4°30’50.6″

TORREMOLINOS, vivace cittadina di mare, con la spiaggia lunga 9 chilometri, il cui tratto principale è Playa La Carihuela, proprio di fronte al centro della città. Molto belle anche Montemar Beach, a 10 minuti a piedi dal centro, Bajondillo, Los Alamos o Playamar.      Cittadina dove prevale la vita notturna, dove i giovani possono trovare una varietà di discoteche con dj famosi.

Calle San Miguel è sicuramente la via più famosa del centro storico di Torremolinos. Attraversa per intero la parte più antica del centro, e su di essa scoprirete un’infinità di negozi; da gioiellerie a boutique alla moda, a negozi di gastronomia.    Alla fine d’ essa si arriva a una piazzetta, dominata dall’Iglesia de San Miguel, in stile neoclassico andaluso.

CAMPING TORREMOLINOS – Calle de la Loma del Paraíso,  Torremolinos – Tel.: +34952382602 – fermata dell’autobus per Malaga / Torremolinos 200m – Centro 4 km – Gps 36°38’47.9″N 4°29’19.6″W

Se volete un po’ più di tranquillità ecco FUENGIROLA con 7 km di spiaggia.  Playa Fuengirola un vero paradiso si trova nelle vicinanze del Castello moresco Shoail, mentre la spiaggia San Francisco con acqua bassa adatta anche ai bambini si trova nei pressi del porto.       Inoltre possiamo trovare una serie di spiagge più immerse nella natura e prendono il nome di Torreblanca, Carvajal e Los Olimpo. 

 Ma Fuengirola non è solo spiagge!      Abbiamo il castello moresco  all’interno del quale è possibile assistere a diversi eventi cittadini, concerti, la festa della birra e il mercato medievale.    Negli ultimi tempi è stato anche restaurato il castello medievale.      E ancora ci sono le rovine romane, Yacimento Romano de la Finca del Secretario,  una delle attrazioni culturali principali della città. Si tratta di una villa antica che è stata restaurata e che consente ai turisti di fare un tuffo nel passato. 

Da Fuengirola parte un trenino per Malaga comodissimo, praticamente ogni 35′ e la raggiunge in 30′. 

https://www.easyjet.com

PARCHEGGIO MISTO GRATUITO – Avenida de Jesus Santos Rein, Fuengirola – no servizi – parte separata di grande piazza – spiaggia e passeggiata a 200 m. – ristoranti e supermercati nelle vicinanze – lavanderia al distributore Repsol – martedi e sabato mercato – Gps 36°32’55.1″N 4°37’11.2″W

Ma il nostro viaggio non finisce ancora qui, ci aspetta ancora la zona di Marbella, la bella Ronda, per giungere poi a Gibilterra, Cadice, Siviglia, Cordoba e molto molto altro, ma tutto questo nel nostro prossimo articolo…..seguiteci !!

AVVERTENZE
I nostri diari raccontano viaggi fatti in diversi anni per cui le cose da noi menzionate nel tempo si sa possono cambiare: le soste gratuite possono diventare a pagamento, i prezzi possono aumentare, le aree di sosta possono cambiare gestione o chiudere, ed anche la qualità dei servizi può migliorare o divenire più scadente.    Anche in base al periodo le situazioni possono variare; alcune soste in libera possibili in inverno in estate piena stagione turistica potrebbero essere meno tollerate, o certi comuni possono porre divieti ai camper dove prima non c’ erano.

Logo Sito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.