Gole del Verdon e dintorni in camper

La Provenza è  una regione con suggestivi panorami, scorci mozzafiato, caratteristici villaggi, campi colorati e profonde gole come quelle del Verdon.    

 Questo articolo esaminerà la porzione di territorio che riguarda l’ Alta Provenza, in particolare proprio le Gole del Verdon e dintorni.                               

 Facilmente raggiungibile in quanto confinante con l’ Italia, tre sono i possibili percorsi: dal Monginevro, dal Colle della Maddalena o direttamente dalla costa, ma questo argomento è stato ampiamente trattato nei dettagli in un altro articolo che vi invito ad esaminare in “I nostri viaggi-Francia-Consigli di viaggio”.

Partiamo da Castellane, una pittoresca cittadina medievale proprio a due passi dalle gole del Verdon, infatti si consiglia proprio di partire da qui per ammirare il paesaggio lungo tutto il tragitto sino al lago di Sainte Croix.   Passeggiate fra le sue strette vie, mentre nella piazza principale facilmente troverete un mercato tipico provenzale.  Visitate la Chapelle Notre-Dame du Roc,  abbarbicata su uno sperone della montagna, tanto che sembra dover cadere da un momento all’ altro.   Possibilità di sport acquatici nel Verdon.  

___________________________________________________________________________

Area sosta municipale a pagamento  con servizi gratuiti  -vicino al centro storico e negozi – lungo il fiume-accesso tramite sbarra-una trentina di posti – pagamento con moneta –  Ancienne Route de Grasse                 43°50’47.1″N 6°30’53.4″E

Area camper a pagamento con servizi gratuiti- elettricità a pagamento – a 1 km dal centro – oltre il museo della guerra – poco pratica s epiove – D4085 Route de Digne.     43°51’17.0″N 6°30’05.8″E

-Per una sosta diurna Parcheggio delle piscine.                                                        ___________________________________________________________________    Il canyon del Verdon è una spettacolare gola che va dai 700 ai 1500 metri di profondità, immersa in una natura rigogliosa.  Da Castellane le acque verde smeraldo del fiume scorrono limpide e tortuose sino al villaggio di Rougons, al Point Sublime, per proseguire tra le strette pareti di roccia sino a tuffarsi nel lago di Saint Croix, spaccando la terra per 25 km.  

 

Un paradiso per amanti del rafting, dell’arrampicata e del trekking.    Dal Pont Sublime il Sentiero Martel è  l’itinerario più famoso e frequentato del Verdon , ideale da fare in traversata con tratti esposti ben protetti e scale in ferro. Indispensabili due auto o utilizzare il servizio navetta (poche corse). Da non dimenticare la lampada frontale per le gallerie finali.                                Molto suggestivo ed emozionante anche risalire il fiume con canoe, pedalò o con battelli elettrici partendo dal lago.

Il lago di Sainte-Croix è delizioso per il verde brillante dato dall’alta concentrazione di sostanze mirali che compongono le sue acque e i suoi fondali.   Intorno al lago troviamo i villaggi di Moustiers Sainte Marie, Les Salles sur Verdon, Bauduen e Saint Croix du Verdon.

Moustiers Sainte Marie si trova  nel mezzo di due maestosi rupi rocciose attraversate da un ruscello di montagna.   Passeggiando tra le viuzze strette scoprirete le 15 botteghe di faiences, ovvero le maioliche smaltate che divennero di moda ai tempi di Luigi XIV quando il sovrano, per risanare le finanze della corte, decise di sostituire il vasellame d’oro con le più economiche ceramiche.    Se poi avete abbastanza fiato potete salire sino alla trecentesca Chapelle Notre-Dame de Beauvoir da dove si gode un panorama mozzafiato.

___________________________________________________________________________-Area sosta a pagamento- servizi a pagamento – 30 posti – Rue de la Bourgade, Moustiers Sainte Marie – Aperta 1/04  1/10       43°50’36.1″N 6°13’09.4″    

  -Camping Saint Jean – D952 Route de Riez, Moustiers Ste Marie
     Aperto: 26/3 – 9/10 (tel.  +33 4 92 74 66 85)                                   
43°50’37.6″N   6°12’53.1″E

    -Camping Manaysse –  Rue  Frederic Mistral, Moustiers Ste  Marie       Aperto: 24/3 – 25/10   (tel.  +33 4 92 74 66 71)  43°50’37.6″N 6°12’53.1″E                _________________________________________________________________

Les Salles sur Verdon si trova su un promontorio sulle rive del lago nel Parc Naturel Régional du Verdon, ma vedrete subito che si tratta di un villaggio nuovo in quanto quello vecchio  in fondo al lago.   In effetti, quando la diga è stata costruita, il villaggio di Salles su Verdon è stato spostato e installato nella sua posizione attuale nei primi anni 70.    Non dispiace però fare una passeggiata in questo nuovo villaggio che  ha alcuni negozi, un porto turistico e un paio di ristoranti con una splendida vista sul lago di St. Croix,  ideale per una cena a lume di candela nelle sere d’estate.  Troverete anche alcune piccole spiagge.  (foto tratta da http://www.provence7.com/)

Las Salles-sur-Verdon. © Patrick Verlinden

__________________________________________________________________________

Area sosta a pagamento presso il ristorante dell’hotel l’Ermitage – si paga con carta di credito – centro 1 km – servizi con acqua ed elettricità a pagamento – wc e docce – 43°46’25.8″N 6°13’06.1″E

Camping La Source – (4 stelle) quartier Margaridon • 83630 Les Salles sur Verdon (tel +33 4 94 70 20 40) spiaggia a 100 m. che consente di praticare numerose attività nautiche e di svago: bagno nel lago, canoa e kayak (noleggiabili direttamente al campeggio), windsurf, canottaggio, stand-up-paddle, pesca…oppure “dolce far niente”…            Inoltre Il campeggio è dotato di un accesso diretto al villaggio di Les Salles sur Verdon che consente ai campeggiatori di servirsi dei numerosi negozi (panetteria, minimarket, ecc.), ristoranti e servizi (posta, bancomat, ufficio per il turismo), parco giochi.      Pagamento con carta bancaria – piazzole prenotabili.        43°46’32.0″N 6°12’25.1″E

                   -Camping Les Pins – Quartier Nouveau Village, 83630 Les Salles-sur-Verdon -(tel  +33 4 98 10 23 80) 104 piazzole – piccolo ma con buoni comfort e servizi- anch’ esso vicino al lago.       43°46’35.4″N 6°12’32.3″E                                                                 __________________________________________________________________

Bauden è un pittoresco villaggio costruito contro la scogliera.  Trovate un centro nautico, la possibilità di praticare la pesca, trekking, mountain bike, equitazione.         Inoltre ci sono anche due spiaggette, una sorvegliata l’ altra libera.

Sainte-Croix du Verdon è un’ altro piccolo borgo fiorito dove anche qui si possono praticare molti sport acquatici.

Sainte Croix du Verdon

__________________________________________________________________________  

 Camping municipale Notre DameQuartier Notre Dame Bauden – (tel. +33 4 94 70 08 67) 100 piazzole ombreggiate – 400 metri dal Lago con accesso diretto alla spiaggia – animali ammessi     43°43’20.7″N 6°10’54.6″E    

            Camping municipale Les Roches –   Sainte-Croix-du-Verdon  (tel.    +33 4 92 77 78 99) Situato presso il Lago offre una  vista mozzafiato – 181 piazzole – 500 metri dal paese con diversi negozi anche con prodotti tipici quali olio d’ oliva, lavanda e tartufi.   Aperto da aprile a fine ottobre – animali ammessi          43°45’39.4″N 6°09’12.5″E                                                                                                __________________________________________________________________

Nelle vicinanze poi si può raggiungere Quinson dove si può visitare il Musée de la Préhistoire des Gorges du Verdon  (Parcheggio 43°42’00.1″N 6°02’16.6″Ee in luglio e agosto il museo organizza anche visite guidate alla Grotte de la Baume Bonne, una caverna preistorica.

Da non perdere anche ad Allemagne-en-Provence un castello fiabesco, le Chateau d’Allemagne.  L’ex roccaforte della potente famiglia di Castellane è sopravvissuto nei secoli nonostante un passato assai turbolento; è classificato monumento storico insieme al suo parco.   Le visite sono solo guidate, nel sito ulteriori informazioni  http://chateaudallemagneprovence.com/les-visites-guidees/.                   Parcheggio 43°46’58.5″N 6°00’25.0″E

Château d’Allemagne-en-Provence. © Patrick Verlinden.

Se siete in queste zone nel periodo che va da metà giugno sino a prima della raccolta di metà luglio vi consiglio di proseguire verso Valensole e tutta la zona intorno, dove potrete ammirare i colori e i profumi dei campi della lavanda e scoprire lungo tutto il percorso molti borghi caratteristici e mercati tradizionali. (tutti i dettagli in un altro nostro articolo)

AVVERTENZE

I nostri diari raccontano viaggi fatti in diversi anni per cui le cose da noi menzionate nel tempo si sa possono cambiare: le soste gratuite possono diventare a pagamento, i prezzi possono aumentare, le aree di sosta possono cambiare gestione o chiudere, ed anche la qualità dei servizi può migliorare o divenire più scadente.    Anche in base al periodo le situazioni possono variare; alcune soste in libera possibili in inverno in estate piena stagione turistica potrebbero essere meno tollerate, o certi comuni possono porre divieti ai camper dove prima non c’ erano.

Logo Sito

6 pensieri su “Gole del Verdon e dintorni in camper

  1. Dario Meloncelli

    Ciao Manuela e grazie. Alle gole del Verdon ci siamo già stati. Per Pasqua ci vogliamo tornare grazie alle tue informazioni.
    PS . Vogliamo fare tappa a Grasse per i profumi. dove sosto?

    Grazie ancora Dario

    1. camper_admin Autore dell'articolo

      Grasse è un problema non ci sono aree o campeggi – solo un possibile parcheggio misto vicino la stazione con navetta che porta al centro storico (alcuni vanno al parcheggio della profumeria Fragonard) – in settimana comunque pubblicherò gli articoli su tutta la Costa Azzurra.
      Se vuoi leggi l’ articolo in “ITINERARI A TEMA” – Itinerari Francia – La via della mimosa

  2. Vincenzo

    Ciao Manuela,
    Una guida perfetta in ogni dettaglio, se mi posso permettere, quando indichi le aree sosta a pagamento, si potrebbe aggiungere anche il costo, se conosciuto? Ovviamente alla data della visita, come indicazione di massima. Grazie e buon lavoro.

    1. camper_admin Autore dell'articolo

      è un piacere esservi utile ….il blog deve ancora essere completato purtroppo ora sono in ospedale ma nel prossimo inverno spero di terminarlo pertanto continuate a seguirmi grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *