Quale percorso fare verso il nord della Francia

Ogni anno moltissimi italiani vanno in vacanza nel centro e nord della Francia, ma quale percorso fare e quali sono le soste possibili lungo il percorso? E inoltre meglio fare autostrada o percorrere le statali senza pedaggio ? Vediamolo insieme.

Vediamo prima i due percorsi che solitamente percorriamo noi che partiamo da Torino, cioè dal nord-ovest dell’ Italia. 

1) ATTRAVERSO IL TUNNEL DEL FREJUS                                                                Se avete pochi giorni a disposizione o comunque avete fretta, ma anche semplicemente amate il percorso più scorrevole, ecco che è bene fare il Tunnel del Frejus.             

Passando da Torino dalla tangenziale si prosegue  lungo autostrada E70 verso Susa e dalla cittadina, dopo circa 40 km, si arriva al casello del Tunnel del Frejus e al confine (in totale circa 90 km percorribili in 1 h e 15).

Il costo per veicoli uguali o inferiori a 3 metri di altezza è di euro 58,60 (lato francese euro 57,60) nel 2017

Andata e ritorno entro 7 giorni prevede una tariffa agevolata di euro 73,60 (nel 2017)

Può sembrare un po’ costoso, ma credetemi che, nonostante noi cerchiamo sempre di risparmiare, in alcune occasioni lo abbiamo trovato davvero comodo. 

 Dopo aver superato le Alte Alpi potreste anche decidere di  proseguire sulle statali, comunque sempre belle e scorrevoli, uscendo dall’ autostrada a Chambery ( dal traforo circa 110 km – ore 1,30), se volete magari sostare sulle rive del Lago di Bourget andando sulla D991 o visitare Annecy, e poi comunque proseguire verso Bourg en Bresse e Macon per poi salire.

Oppure si può proseguire direttamente ancora un po’ in autostrada da Chambery, superando anche Lione, tramite A43 e A40 – per uscire sempre o a Bourg en Bresse o poi a Macon. (km 210 – ore 2,25).

Sotto la mappa interattiva.

QUALI SOSTE NEL PERCORSO

SUSA – Corso Luciano Couvert – Area sosta municipale a pagamento – servizi gratuiti   – Gps 45°08’20.0″N 7°03’13.8″E

BOURG EN BRESSE – PARCHEGGIO CAMPER -GRATUITO –  a fianco del bellissimo Monastero Reale– no servizi Gps 46°11’54.1″N 5°14’1    Per i servizi è indicata un’ altra piazza Jean Rozet Gps  46°12’32.1″N 5°14’25.0″E

MACON – PARCHEGGIO in ottima posizione sulle rive del fiume Saone, vicino a 2 grandi parchi e pista ciclabile  – NO SERVIZI –  Gps 46°19’08.0″N 4°50’35.6″E

 

MACON – CAMPING MUNICIPALE  – Rue Grandes Varennes 1,  Sance – CENTRO 2,5 KM – Aperto: 15/3 – 31/10 – Tel.: +33385381622 – ombreggiato – Gps 46°19’50.6″N 4°50’36.2″E

2) ATTRAVERSO IL LAGO DEL MONCENISIO E STATALI

Se avete tempo e le autostrade vi interessano poco, ecco che da Torino si può uscire dalla tangenziale della città e proseguire verso Susa sulla statale SP24. Da qui si seguono le indicazioni per il Moncenisio passando sulle rive del suo Lago sulla D1006, dove è anche possibile sostare.

Le temperature qua in alto sono sempre basse spesso con vento, ed in inverno questo tratto è chiuso per la neve.

foto di Laura Barberis

L’ ultimo tratto di questa strada dal versante italiano prima di giungere al lago è ricca di tornanti comunque fattibili col camper. Ma al ritorno sappiate che il camper prende molta velocità e non ci sono zone di fermata ai lati, pertanto se avete mezzi un po’ vecchiotti attenti al surriscaldamento dei freni.

Il versante francese invece è molto tranquillo e scorrevole. 

Se vi occorre un servizio di carico e scarico lungo la strada lo trovate subito dopo 10 km a LANSLEBOURG MONT-CENIS Gps 45°17’04.1″N 6°52’17.3″E

Proseguite sempre sulla D1006 attraversando Modane, sino a giungere a CHAMBERY. Per sostare in città c’ è un parcheggio misto a 1,5 km dal centro, dove spesso però i camper sono alquanto ammucchiati, con servizi gratuiti. Gps 45°33’47.3″N 5°55’57.7″E

Sempre su statale poi si sale verso BOURG EN BRESSE  e poi MACON. (vedi sopra le soste).

 LE VARIE DIREZIONI POSSIBILI

Ora possiamo prendere varie direzioni: verso l’ Alsazia, verso Parigi e la Normandia, oppure la Bretagna, o anche  verso i paesi della Loira. 

 1) VERSO L’ ALSAZIA : Bourg en Bresse – Dole – Besancon – Belfort – Mulhouse ecc. Colmar…..      Sotto la mappa interattiva.

DOLE – Comoda sosta nel grande piazzale a lato di Avenue de Lahr  Gps – 47°05’25.8″N 5°29’52.1″E                          Oppure subito dietro vicino alla passerella che attraversa il fiume    Gps 47°05’21.2″N 5°29’57.9″E                 Viene anche segnalata una nuova area sul PARKING DE L’ AQUAPARC ISIS.

BESANCON – Sosta gratuita in PARKING DE LA RODIA – vicino ponte pedonale per il centro città o da dove potete anche prendere il bus 27 che vi porta direttamente alla Cittadella– no servizi – non per mezzi molto lunghi  Gps 47°13’53.2″N 6°02’21.7″E 

Oppure area sosta a pagamento in Quai Veil Picard – con servizi gratuiti – centro a 500 m. – Gps 47°14’16.6″N 6°00’56.4″E

BELFORT – Comodo PARKING DE L’ EPIDE con piazzole camper, servizi ed elettricità – gratuito.   Gps 47°38’31.3″N 6°51’57.2″E

MULHOUSE – Non essendoci una area sosta ci si ferma anche nei parcheggi a pagamento della città, come quello in Rue Buffon – 11.6 € per 24 ore, ma si è praticamente in centro- Gps 47°44’51.0″N 7°19’51.4″E                                                 CAMPING MUNICIPAL DE L’ ILL – Rue Pierre de Coubertin 1,  Mulhouse – Tel.: +330389062066  – Aperto: 1/4 – 30/9 – supermercato a 600 metri – centro un po lontano – le recensioni non sono tutte positive ma purtroppo non ci sono altre possibilità di sosta per la notte Gps 47°44’06.0″N 7°19’26.0″E

DOVE PROSEGUIRE

Nel blog trovate due articoli dettagliati sull’ Alsazia per proseguire il viaggio  in quella direzione, verso Colmar e tutti i magici villaggi che ne seguono, sino a Strasburgo e oltre: https://www.camperviaggiareinsieme.it/category/alsazia-champagne-ardenne-lorena

Una nota: in Alsazia le autostrade sono totalmente gratuite .

__________________________________________________________________________

2) VERSO PARIGI :  Bourg en Bresse oppure Macon – Chalonne sur Saone – Beaune – Auxerre – Parigi     Sotto la mappa interattiva.

CHALONNE SUR SAONE – Parcheggio vicino al fiume – Promenade Sainte Marie,  Chalon sur Saone – servizio navetta gratuito ogni 15 minuti- 500 m. dal centro – Gps 46°47’03.1″N 4°51’47.0″E   Carico e carico gratuiti in punta alla strada. Gps 46°47’03.3″N 4°51’43.1″E

BEAUNE – Area sosta gratuita – Avenue Charles de Gaulle [N470],  Beaune – servizi a pagamento con carta bancaria – di fronte alla stazione di benzina BP – vicino supermercato – centro 500 m. – Gps 47°01’03.2″N 4°50’12.4″E

AUXERRE – PARKING MISTO DEL PORTO – Quai de l’Ancienne Abbaye,  Auxerre – GRATUITO – attraversando il ponte pedonale si è facilmente in centro – no servizi – arrivare mattino presto è meglio – Gps 47°47’51.7″N 3°34’37.0″E

CAMPING MUNICIPALE DI AUXERRE – Route de Vaux 8,  Auxerre – Aperto: 15/4 – 1/10 – non lontanissimo il centro – Gps 47°47’09.9″N 3°35’15.3″E 

Per sapere cosa visitare in queste cittadine o trovare altre soste aggiuntive nel percorso vi invito a  leggere i due articoli sulla Borgogna:

https://www.camperviaggiareinsieme.it/category/francia/borgogna-e-franca-contea

Ed ecco un articolo dettagliato su cosa visitare a Parigi e dove sostare:

https://www.camperviaggiareinsieme.it/parigi-in-camper

DOVE PROSEGUIRE

Da Parigi poi si può facilmente raggiungere l’ Alta Normandia e le sue belle scogliere, passando da Rouen e poi raggiungendo la costa a Honfleur poi continuare a Etretat, Fecamp ecc sino alla baia della Somme e vedere magari le foche.      Oppure andare sulle coste dello sbarco e verso Mont Saint Michel.

 Ecco sei articoli dettagliati sulla Normandia:

  https://www.camperviaggiareinsieme.it/category/francia/la-normandia-e-alta-francia

Se da Parigi proseguite verso ovest e quindi Chartres e Le Mans, poi da qui potete andare in Bretagna,  cominciando da sud se andate verso Vannes, o dal nord se andate verso Fougeres e Mont Saint Michel o Saint Malo.

Ecco a voi 5 articoli dettagliati sulla Bretagna:

https://www.camperviaggiareinsieme.it/category/francia/la-bretagna

Una nota: in Bretagna le autostrade sono completamente gratuite.

________________________________________________________________________

3) VERSO I PAESI DELLA LOIRA : Bourg en Bresse o Macon – Paray le Monial  – Moulins – Bourges – Chambord e da qui si prosegue verso i castelli.

PARAY LE MONIAL – Comoda area sosta gratuita con servizi a pagamento – attraverso un ponte pedonale siete subito in centro.  Gps 46°26’53.9″N 4°07’12.5″E

MOULINS – Chemin de Halage, Route de Clermont-Ferrand – parcheggio per camper sul fiume, nel parco quindi terreno fangoso in caso di pioggia- pagamento con carta bancaria  camper 2,40 – servizi a pagamento 2 euro- centro 1,5 km – Gps 46°33’30.9″N 3°19’29.4″E

BOURGES – Parcheggio gratuito – Rue Jean Bouin – no servizi – centro vicino – comodo per visitare la città – Gps 47°04’33.5″N 2°23’56.3″E

DOVE PROSEGUIRE

E a seguire sarete lungo la Loira e i suoi castelli. Ecco dove trovare due articoli dettagliati :           https://www.camperviaggiareinsieme.it/category/francia/la-valle-della-loira-e-i-suoi-castelli

Dopo la zona dei castelli potrete dopo Angers,  superando Nantes,  arrivare lungo la costa e scegliere se proseguire in alto verso il sud della Bretagna o scendere verso la Rochelle, Bordeaux, le Dune du Pilat e tutta la costa atlantica.        Ecco due articoli sulla costa atlantica:     https://www.camperviaggiareinsieme.it/category/francia/la-costa-atlantica-e-le-lande

Altra possibilità invece e non seguire la costa ma scendere un po’ più all’ interno verso Limonges e poi esplorare la bellissima e magica zona del Perigord.    Ecco a voi dove trovare due articoli sul Perigord:  https://www.camperviaggiareinsieme.it/category/francia/valli-del-tarn-lot-dordogne-perigord

____________________________________________________________________________

    IL TRAFORO DEL MONTE BIANCO

-Il traforo del Monte Bianco (in francese, tunnel du Mont-Blanc) è un tunnel autostradale che collega Courmayeur, in Valle d’Aosta, a Chamonix, nel dipartimento francese dell’Alta Savoia, congiungendo la regione Rodano-Alpi francese alla nostra Valle d’Aosta. 

Il costo per veicoli uguali o inferiori a 3 metri di altezza è di euro 58,60 (lato francese euro 57,60) nel 2017.

Anch’ esso viene usato prendendo l’ autostrada in alternativa al tunnel del Frejus, spesso da chi parte da Milano o dintorni, tramite prima la A4 poi la A40 fino a Bourg en Bresse o Macon, e a seguire come descritto inizialmente sopra, o ancora in autostrada o su statali.     Sotto la mappa interattiva.

IL PICCOLO SAN BERNARDO

Per chi non vuole pagare pedaggio per i Trafori ecco che si può arrivando da Ivrea-Aosta seguendo la statale SS26 (o l’ autostrada E25),  passare anche dal PASSO DEL PICCOLO SAN BERNARDO, una strada abbastanza panoramica che arriva a Bourg Saint Maurice.   Si sale ai 2200 e in alcuni tratti la strada un po’ si restringe ma fattibile, la discesa poi necessita di accortezze nella guida. 

 Da qui si prosegue verso Albertville e Chambery (poi come sopra), o se volete fare anche una bella sosta ad Annecy.

Al passo è possibile sostare gratuitamente o in spiazzi pianeggianti presso il lago Verney – no servizi – Gps 45°40’58.8″N 6°53’10.6″E

___________________________________________________________________________

PASSANDO DALLA SVIZZERA

Anche la Svizzera è una possibilità, soprattutto per chi parte dal centro o est dell’ Italia.    

Per utilizzare le autostrade e le superstrade svizzere tutti i veicoli devono essere provvisti di un contrassegno prepagato, conosciuto come “vignette” o vignetta.    Si deve esporre direttamente sul veicolo in modo ben visibile e controllabile dall’esterno, prima di imboccare l’autostrada. Sulle autovetture si applica all’interno del parabrezza, sul bordo sinistro o dietro lo specchietto retrovisore.     

Esiste un solo tipo di contrassegno  che ha durata annuale  con validità 14 mesi (12 mesi dell’anno solare + dicembre dell’anno precedente + gennaio dell’anno successivo) ed è valido per tutti i veicoli a motore, i rimorchi e i caravan fino ad un peso totale di 3,5 t. ed ha un costo di euro 38,50 nel 2018.

Dove acquistare i contrassegni in Italia

I contrassegni possono essere acquistati presso gli Automobile Club Provinciali.

E’ possibile trovarli anche in prossimità della frontiera con la Svizzera, in tutti gli uffici doganali e nelle stazioni di servizio autostradali.

Attenzione ogni tanto, dopo Villach, aprono la stazione di pesatura e vi deviano tutto il traffico pesante compresi i camper e furgoni ! 

Nel prezzo della Vignetta è compreso il PASSO DEL SAN GOTTARDO, transitabile da fine maggio a fine ottobre.

___________________________________________________________________________

ATTRAVERSO AUSTRIA E  GERMANIA

Questo è un tratto che noi non conosciamo partendo da Torino, ma per alcuni che partono ad esempio dal Friuli,  ecco che rimane comodo  passare ad esempio da Udine poi Tarvisio, Salisburgo,  Monaco sino a giungere a  Strasburgoe poi dall’ Alsazia proseguire nelle altre regioni del nord della Francia. !

A parte il pezzo italiano e la vignetta austriaca è tutta autostrada gratuita in Germania fino a Strasburgo, ma  pare che quest’ anno 2018 sarà introdotta anche in Germania una vignetta.   Attenzione per molte città è invece già introdotta la vignetta ambientale cioè obbligo del bollino ecologico.  Vedi questo articolo:

https://www.camperviaggiareinsieme.it/germania-obbligo-di-bollino-ambientale

ATTENZIONE Anno nuovo, pedaggi nuovi sulle autostrade austriache. E, naturalmente, anche la vignetta sarà di un nuovo colore, per non confonderla con quella precedente: un bel rosso ciliegia.

Le tariffe sono di durata: 10 giorni, due mesi, un anno. Si acquista una vignetta (bollino autoadesivo) per la durata desiderata e la si applica al parabrezza. Dopodiché con quel “lasciapassare” incollato si può circolare quanto si vuole sull’intera rete autostradale.

Dal 2018, dunque, chi vorrà potrà continuare a servirsi del bollino autoadesivo, acquistabile anche in Italia in quasi tutte le aree di servizio e ai valichi di frontiera (nonché in 6000 punti vendita in Austria), ma gli automobilisti avranno anche l’alternativa del “bollino” digitale. Al momento dell’acquisto, via web o app, verrà richiesto il numero di targa e sarà questo l’elemento identificativo del veicolo che i sensori “leggeranno” lungo l’autostrada, verificando che sia in regola. Sul parabrezza non occorrerà esporre nulla.

Acquistabile attraverso il sito web di Asfinag (società che gestisce tutte le autostrade e superstrade in Austria), o anche mentre si è in viaggio, servendosi dell’app “Unterwegs”.   https://www.asfinag.at/maut-vignette/vignette/

Costi e durata dei pedaggi con vignetta e digitali sono identici. Le tariffe per l’anno in corso sono di 8,90 euro (10 giorni), 25,90 euro (due mesi), 86,40 euro (un anno). Gli importi indicati sono quelli per le auto e i veicoli fino a 3,5 tonnellate, mentre per le moto sono circa la metà. Il prossimo anno saranno rispettivamente di 9,00, 26,20 e 87,30 euro (per le moto: 5,20, 13.10, 34,70 euro).

Sito per info maggiori : 

http://diblas-udine.blogautore.repubblica.it/2017/09/20/dal-2018-in-austria-il-pedaggio-per-le-autostrade-sara-digitale/

____________________________________________________________________________

Ecco un sito dove trovare elenco delle autostrade gratuite in Francia:

http://www.lettera43.it/it/articoli/sport/2015/04/23/quali-sono-autostrade-gratuite-in-francia/192589/

Se avete altri suggerimenti su quali strade percorrere verso il nord della Francia, scrivetemi pure e saranno inseriti nell’ articolo, grazie !!

BUONE VACANZE !!!!

Logo Sito

8 pensieri su “Quale percorso fare verso il nord della Francia

    1. camper_admin Autore dell'articolo

      grazie so che ogni anno quando si avvicinano le vacanze la gente inizia a chiedere ….ma quale percorso posso fare per la Bretagna o Normandia ma soprattutto quali soste durante il percorso….così spero di aver esaudito le risposte e dato una mano nell’ organizzare il viaggio

  1. Pingback: Alsazia-Borgogna che percorso fare? | Camperviaggiare Insieme

  2. Pingback: La regione Rodano-Alpi in camper | Camperviaggiare Insieme

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.